EPAR

Struttura EPAR

L’EPAR Nazionale si articola in diversi organismi:

struttura epar 

L’Assemblea dei Soci è l’organo competente a decidere gli atti di indirizzo dell’Ente. Essa può deliberare in sede ordinaria o straordinaria, con i diversi quorum costitutivi e deliberativi e relative modalità di verbalizzazione, in considerazione della specifica materia da trattare, così come stabilito e fissato dallo Statuto.

Al C.d.A., pariteticamente composto da membri CIFA e CONFSAL, compete la gestione dell’Ente e il governo ordinario dello stesso.

Il Collegio dei Revisori dei Conti esamina i bilanci dell’Ente, predispone le relazioni di competenza riferendo all’Assemblea, vigila sulle regolarità contabili e amministrative, sul rispetto delle norme legislative e dello Statuto.

La Consulta Confederale è un organismo consultivo con compiti di supporto nella definizione dell’indirizzo politico di carattere generale dell’Ente.

 Le C.I.S.-N - Stante la natura confederale dell’EPAR, lo stesso si articola, per la gestione delle problematiche settoriali e per tutte le materie demandate alla bilateralità dalla contrattazione collettiva, in Commissioni di Indirizzo Settoriale, in sigla C.I.S. Queste commissioni, a loro volta, si articolano in un livello nazionale e in livelli regionali e/o locali. (C.I.S. –N / C.I.S.-R).

 Agli Organismi Paritetici è demandata la gestione di tutti i servizi legati alla Tutela della Salute e della Sicurezza nei luoghi di Lavoro così come previsto dal D.Lgs.81/08 e s.m.i. Essi operano attraverso Commissioni paritetiche tecnicamente competenti.

logo Confsal

logo fonarcom

confsalform

eaplogo eap

seguici su twitter

cerca nel sito

Area riservata

Epar.it utilizza Cookie tecnici e di terze parti. Proseguendo nella navigazione, viene espresso il consenso al loro impiego. Per avere ulteriori informazioni รจ possibile leggere la nostra Cookie Policy.

I accept cookies from this site.