Equilibrio degli interessi delle due parti del mercato del lavoro favorendo così, uno spirito di iniziativa degli organismi territoriali per erogare prestazioni in linea con i bisogni concreti delle aziende e dei lavoratori.

I due principali presupposti alla bilateralità sono l’equità - affiancando gli aderenti per realizzare soluzioni su misura, creando rapporti altamente collaborativi fondati sull’integrità, riconoscendo lo stesso valore ai propri associati - e la sicurezza - impegno costante per garantire un ambiente sicuro in cui i lavoratori e le aziende possano esprimere al massimo il loro potenziale.

Il sistema della bilateralità mira alle migliori soluzioni per soddisfare le necessità di equità e sicurezza relative ai servizi previsti dalla contrattazione collettiva nazionale quali,  certificazione, conciliazione, sicurezza, formazione, assistenza alle aziende e welfare.

L’ente bilaterale è un attore attivo della bilateralità poiché crea una relazione bilaterale per garantire indirizzo strategico, piani e sostegno alle aziende e ai lavoratori che lo scelgono.

E’ dall’unione delle due parti del mercato del lavoro che nasce la bilateralità a garanzia del rispetto e della tutela delle differenze in termini di obiettivi, settori, competenze e altro.

Epar - in qualità di ente bilaterale della contrattazione collettiva CIFA-CONF.S.A.L. - nasce dall’unione dei lavoratori e delle aziende.

L’obiettivo è di creare una relazione bilaterale per garantire indirizzo strategico, piani e sostegno ai lavoratori e alle aziende che la scelgono.

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigando accetti.