Adesione volontaria

Epar eroga, in favore dei soggetti aderenti, una molteplicità di servizi. L’ente offre benefici e supporto ai datori di lavoro e lavoratori attraverso strumenti utili a ridurre il contenzioso lavorativo e a sostenere il reddito. 

Certificazione, conciliazione, asseverazione dei modelli organizzativi, prestazioni sociali rappresentano i principali interventi in favore delle aziende e dei propri lavoratori.

Il costo dei servizi per l’azienda è sostenibile e contenuto rispetto al loro reale valore. 

Epar offre le migliori soluzioni per soddisfare le necessità relative a certificazione, conciliazione, sicurezza, formazione, assistenza alle aziende, sostegno al reddito e all’equilibrio tra vita lavorativa e vita privata.

All’ente bilaterale si può aderire in applicazione del contratto
Le tipologie contrattuali applicabili, rappresentative delle reali esigenze territoriali e settoriali del mercato del lavoro, sono strumenti innovativi che soddisfano i bisogni di flessibilità e tutela dell’attuale mercato del lavoro.

Contratti disponibili:

  • CCNL Intersettoriale Commercio, Terziario, Distribuzione,
    Servizi, Pubblici Esercizi e Turismo 2016, 2017, 2018,
    2019
  • CCNL per i lavoratori degli Organismi di Mediazione e
    degli Enti di Formazione per Mediatori
  • CCNL Studi Odontoiatrici e Medico Dentistici 2017,
    2018, 2019, 2020
  • CCNL per i Dipendenti dei Laboratori di Analisi Cliniche
    e dei Centri Poliambulatoriali

Per 2018 Epar ha stanziato 40.000 per il finanziamento dei bandi in favore dei lavoratori aderenti.

Il finanziamento rientra nell’attività di Epar per le prestazioni in favore dei lavoratori aderenti attraverso azioni positive volte al sostegno al reddito e alla socialità, alle politiche attive per l’implementazione delle pari opportunità e alla promozione sociale. Le risorse finanziarie disponibili sono destinate a diverse attività, in linea con le esigenze dei lavoratori quali, il premio di natalità e di nuzialità; contributi per le spese di asilo nido e scuola materna, per l’acquisto dei libri scolastici, per le borse di studio dei figli che si sono diplomati o laureati nel 2017.

Le risorse finanziarie impegnate per le prestazioni sociali in favore dei dipendenti sono quantificate, per il 2018, in complessivi € 40.000, e sono suddivise in finestre di finanziamento da 20.000€ c.u., secondo gli archi temporali stabiliti nei bandi.

Possono accedere ai bandi tutti i lavoratori aderenti ad Epar e che abbiano maturato un’anzianità di versamento delle quote di servizio ininterrotta – o cumulativa nel caso dei lavoratori stagionali – per 18 mensilità e che abbiano i requisiti previsti dai singoli bandi.

I bandi della terza finestra, il modello di domanda e tutte le informazioni sono disponibili su epar.it.

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigando accetti.