Corso RLST in modalità FAD Epar

L'assemblea Epar Regione Sicilia organizza un corso per Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale o RSLT in modalità FAD, che sarà integrato alla fine dell'emergenza Coronavirus con lezioni in aula.

Il corso, erogato in collaborazione con EAP Fedarcom, avrà inizio il 24 aprile per le lezioni a distanza.

Dettagli del corso per RLST

Durata: 64 ore

Programma sintetico:

  • principi giuridici comunitari e nazionali;
  • legislazione generale e speciale in materia di salute e sicurezza sul lavoro;
  • principali soggetti coinvolti e i relativi obblighi;
  • definizione e individuazione dei fattori di rischio;
  • valutazione dei rischi generale e specifica dei vari settori di attività;
  • individuazione delle misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione generale e specifica dei vari settori di attività;
  • aspetti normativi dell’attività di rappresentanza dei lavoratori;
  • i sistemi di gestione della sicurezza;
  • nozioni di tecnica della comunicazione;
  • strumenti per lo svolgimento del ruolo di RLST;
  • il sistema bilaterale EPAR.


Il corso è erogato da Epar Sicilia e Eap Fedarcom.
Costo: 60€
Data di inizio: 24 aprile 2020
Per informazioni e iscrizioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Chi è il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale o RSLT

Secondo quanto previsto dal comma 3 art. 47 D. Lgs 81/08 nelle aziende o unità produttive che occupano fino a 15 lavoratori l’RLS è eletto direttamente dai lavoratori oppure è individuato per più aziende nell’ambito territoriale (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale - RLST). L’RSLT deve avere una formazione specifica in materia di salute e sicurezza concernente i rischi specifici esistenti negli ambiti in cui esercita la propria rappresentanza.

Le attribuzioni del rappresentate dei lavoratori sono indicate nell’art.48 del D. Lgs 81/08.

I compiti dell'RSLT

I principali compiti del RLST (Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale):

  1. accede ai luoghi di lavoro in cui si svolgono le lavorazioni;
  2. è consultato preventivamente e tempestivamente in ordine alla valutazione dei rischi, alla individuazione, programmazione, realizzazione e verifica della prevenzione nella azienda o unità produttiva;
  3. è consultato sulla designazione del responsabile e degli addetti al servizio di prevenzione, alla attività di prevenzione incendi, al primo soccorso, alla evacuazione dei luoghi di lavoro e del medico competente;
  4. è consultato in merito all’organizzazione della formazione di cui all’articolo 37;
  5. riceve le informazioni e la documentazione aziendale inerente alla valutazione dei rischi e le misure di prevenzione relative, nonché quelle inerenti alle sostanze ed alle miscele pericolose, alle macchine, agli impianti, alla organizzazione e agli ambienti di lavoro, agli infortuni ed alle malattie professionali;
  6. riceve le informazioni provenienti dai servizi di vigilanza;
  7. promuove l’elaborazione, l’individuazione e l’attuazione delle misure di prevenzione idonee a tutelare la salute e l’integrità fisica dei lavoratori;
  8. formula osservazioni in occasione di visite e verifiche effettuate dalle autorità competenti, dalle quali è, di norma, sentito;
  9. partecipa alla riunione periodica di cui all’articolo 35;
  10. fa proposte in merito alla attività di prevenzione;
  11. avverte il responsabile della azienda dei rischi individuati nel corso della sua attività;
  12. può fare ricorso alle autorità competenti qualora ritenga che le misure di prevenzione e protezione dai rischi adottate dal datore di lavoro o dai dirigenti e i mezzi impiegati per attuarle non siano idonei a garantire la sicurezza e la salute durante il lavoro.

L’esercizio delle funzioni di RLST è incompatibile con:

  • la nomina di responsabile o addetto al servizio di prevenzione e protezione in riferimento alla azienda in cui opera;
  • l’esercizio di funzioni sindacali operative.

Designazione dell’RLST

L’RSLT è comunicato dall’EPAR Sicilia alle aziende che ne fanno richiesta ed è designato tra i soggetti presenti nell’elenco degli RLST dell’EPAR Sicilia. Tale elenco è costituito dagli RLST in possesso della formazione specifica oltre che dei requisiti previsti dal D.Lgs. 81/08.

Richiesta RLST da parte dell’azienda

Le aziende i cui lavorati non hanno eletto l’RLS e aderenti ad EPAR possono richiedere la designazione del RLST.

Il contributo annuo dovuto dall’azienda è proporzionale alla dimensione aziendale ed è pari a:

  • 100 €, per aziende che occupano da 1 a 3 lavoratori;
  • 150 €, per aziende che occupano da 4 a 10 lavoratori;
  • 200 € per aziende che occupano più di 10 lavoratori;

L’importo rimane invariato per i tre anni successivi alla richiesta.

Contributo riconosciuto all’RLST

Agli RLST, per lo svolgimento della propria attività è riconosciuto un contributo pari al 80% della quota annua versata dalle aziende nelle quali è stato eletto e/o designato.

Cifa Italia

Fonarcom

Sanarcom

Confsal

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigando accetti.